Marina Cafè Noir 2014

Marina Cafè Noir 2014
Festival di Letterature Applicate
XII Edizione
NON TUTTO E’ IN VENDITA

Cagliari
10-14 settembre 2014

quartiere Marina, Giardino Sotto le Mura, Terrapieno

image

L’edizione numero 12 del festival cagliaritano ritorna a settembre.
Libri, teatro, reading, incontri, musica e arte sul tema “Non tutto è in vendita”.
Venerdì anteprima d’eccezione: il poeta americano Jack Hirschman

Dopo due edizioni invernali, con il vento di dicembre che ha messo a dura prova spettatori e ospiti nelle piazze cittadine ma che ha consolidato il rapporto con il pubblico più affezionato, Marina Café Noir si riappropria di settembre.
Il festival cagliaritano torna a fine estate per godere senza restrizioni della sua vocazione stradaiola: quattro giorni di incontri, letture, spettacoli, reading, mostre e performance.

Marina Café Noir giunge all’edizione numero 12: era il 2003 quando la squadra di Chourmo presentava, per la prima volta in Sardegna, una rassegna sotto forma di festival letterario, dedicata alla letteratura noir e non solo nella Marina, quartiere storico a ridosso del porto di Cagliari.
Da allora l’evento ha conquistato l’affetto della città coinvolgendo di anno in anno un numero sempre maggiore di ospiti tra artisti, scrittori, poeti, editori, giornalisti, musicisti ed editori.

Il tema – Filo rosso di MCN 2014 è il tema Non tutto è in vendita: con gli ospiti del festival si rifletterà sull’economia della cultura, le logiche ingiuste che portano a monetizzare le proposte culturali e a calcolare il valore delle idee spesso solo come “indotto” finanziario. Non tutto è in vendita, occorre puntare allora sull’economia delle relazioni, del bene comune e della crescita personale.

I luoghi – La prima giornata del festival è in programma in Marina, quartiere da sempre propulsore del festival, mercoledì 10 settembre. Giovedì 11, venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 gli appuntamenti si sposteranno nel Chourmo Village allestito tra il Giardino Sotto le Mura e il Terrapieno di Cagliari: uno spazio di confine tra i quartieri Marina, Castello e Villanova di cui i cagliaritani si sono riappropriati solo di recente dopo una serie infinita di lavori. Il Giardino Sotto le Mura ospiterà i due palchi dedicati a reading, incontri e concerti, mentre la passeggiata del Terrapieno accoglierà stand e punti informativi.

L’anteprima – Un nome d’eccezione per anticipare i quattro giorni di settembre: è l’americano Jack Hirschman, universalmente considerato tra i più grandi poeti viventi al mondo, che sarà a Cagliari ospite di Chourmo venerdì 30 maggio nello spazio culturale “La baracca rossa” in via Principe Amedeo.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>